venerdì 30 aprile 2010

Un esempio per tutti.

Un anno, quello passato, ad insultare Mourinho e Ranieri. Hai avallato Ferrara allenatore e poi hai criticato la società per quella scelta. Ogni giorno il tuo giornale parla di almeno 3 calciatori acquistati ed almeno un paio trattati ( ricordiamo anche l'edizione del 2 gennaio 2009 in cui titolavi in prima pagina il possibile arrivo di Messi) ì. Allenatori di ogni ordine e rango che ambirebbero alla panchina della Juve. Adesso l'attacco sistematico a tutto e tutti , morti compresi per difende Moggi, Giraudo ed il loro sistema "a delinquere", perché così ha giudicato il tribunale. Complimenti ! A Napoli quando arrestano un boss, la gente scende in strada a picchiare la polizia...

mercoledì 14 aprile 2010

10 COSE DA SAPERE SUL PROCESSO DI CALCIOPOLI

http://www.oleole.it/blogs/iostoconmancini/posts/10-cose-da-sapere-sul-processo-di-calciopoli


Vai sul sito

sabato 10 aprile 2010

Fai qualcosa o ti stritoleranno...


Fai qualcosa o ti stritoleranno. Berlusconi prima comprò i media poi il Milan ed infine la politica. Lui ha capito che per avere sempre ragione bisogna diffondere la propria informazione a prescindere dal fatto che sia vera o no.
Prima calciopoli, adesso ache la partita “comprata” con la Fiorentina, che tra l’altro si deve ancora giocare. Tra un po’ qualche giornale uscirà con la notizia che John Kennedy è stato ucciso da Angelillo su mandato di Helenio Herrera, che Marilyn Monroe sia stata uccisa da Peppino Prisco a seguito di giochi erotici finiti male. Ciancimino confessa che la trattativa mafia-stato è stata condotta Nicola Berti.
Sadat fu ucciso Spillo Altobelli, il responsabile di “settembre nero” in realtà era Sandro Mazzola. Javier Zanetti è strettissimo parente del responsabile dei “desaparecidos”, Diana d’Inghilterra ha avuto l’incidente perché Bergomi gli ha tagliato la strada ed infine che Mourinho è stao intercettato al telefono con Osama Bin Laden.
Bisogna che ti inventi qualcosa o queste notizie tra un po’ usciranno davvero.
Non so cosa si possa fare, la tv è “cosa nostra”, il giornali è “cosa loro” nel senso che è divisa tra i 2 colossi. Non so cosa si possa fare, anche il silenzio stampa mi pare poco redditizio, questi scrivono e dicono tutto ciò che gli passa per la mente e non ribattiamo nulla.. non so non mi pare una buona idea…