venerdì 25 febbraio 2011

Cambiano le varianti, non il risultato...

Le varianti cambiano, il risultato no. Lo scorso anno si diceva che con quella squadra più di quello non potevi fare. Hai fatto il massimo. Già il massimo. hai preso uno 0-4 in casa con l'Inter, nel ritorno, la partita che doveva segnare il sorpasso del Milan ed il tracollo dell'Inter, hai perso 2-0 in 11 contro 10 e poi in 11 contro 9. Arriva la champion's e prendi 7 gol dal Manchester. Cambi squadra, arrivi all'Inter. Rosa più forte, squadra collaudata, mentalità vincente. Parti bene, vinci con delle squadrette, il Milan si ferma, andiamo ad Udine se vinciamo siamo lì. E perdi ! Beh è colpa dell'arbitro si dirà ! Andiamo avanti rivinci con delle squadrette, arriva il Palermo e vinci solo per un'enorme botta di culo. Vuoi vedere che il vento è cambiato ? Arriva la Roma, partita importante che di solito perdi o non vinci. Invece li schiantiamo. E allora Leonardo è cambiato si dirà, ora sa vincere anche le partite importanti. Andiamo a Torino contro i super-nemici. Figura del cazzo e perdiamo. Partita di champion's, importantissima, e perdiamo. Eh ma è la sfiga, un infortunio del portiere, la colpa è dell'arbitro, gli infortuni, il vento , il sole, la pioggia, il manto di San Siro. Fatto sta che le partite decisive le hai sempre sistematicamente inesorabilmente fallite. Mi auguro che tu mi possa e ci possa far cambiare idea, ma al momento non intravedo questa possibilità